ROSCIOLA COLLI ESINI
   
(Rosciola)
       
 
 
Cultivar diffusa nell'entroterra della provincia di Ancona, in particolare nei colli esini.

Albero di media vigoria, a portamento tendenzialmente assurgente, chioma voluminosa a media densità, rami fruttiferi corti e ramificati tendenzialmente eretti, internodi corti, foglie di dimensioni medie di colore verde scuro nella pagina superiore.
Entrata in produzione precoce, drupe di medie dimensioni di forma sferoidale con mucrone.

Resa in olio media, inolizione media-tardiva.

Invaiatura tardiva e scalare, colore dei frutti dal verde chiaro al rosso violaceo lenticellato, consistenza della polpa bassa ed in rapida caduta, resistenza al distacco a livelli intermedi ed in progressiva diminuzione con la maturazione, cascola precoce ed abbondante.

Periodo ottimale di raccolta intorno alla metà di novembre.

Olio di un leggero fruttato armonico, con caratteristico sentore floreale, tendenzialmente dolce, di colore giallo chiaro con peculiare composizione acidica.